Il progetto di Bach e Mozart

sabato 26 novembre ore 9.00 / auditorium itas ricci macerata / via g. di pietro, 12
(spettacolo rivolto agli studenti)
Copertina de Il progetto Bach e Mozart

“Il progetto di Bach e Mozart” è un testo di Adriano Vianello sulla ribellione, ultima e insopprimibile risorsa per ogni uomo che voglia, anche in condizioni disperate, cambiare la condizione della propria vita.
È la storia di due uomini internati in una clinica psichiatrica, che hanno arbitrariamente preso i nomi di Bach e Mozart e che da anni hanno dedicato la loro vita alla realizzazione di un folle e metafisico progetto: Bach, da sempre costretto su una sedia a rotelle, vuole trasformarsi in un dio, Mozart vuole trasformarsi in una donna, per poi volare insieme in cielo. È l’impossibilità a realizzare un simile sogno e l’ostinazione con la quale i due uomini lo perseguono a destare l’interesse dei medici e a creare una fortissima tensione che culminerà in un doppio finale a sorpresa.
Rappresentato per la prima volta nel giugno del 2004 al Teatro Vascello di Roma, lo spettacolo, negli ultimi anni, è stato invitato a diversi festival e rassegne riscuotendo ovunque grande successo. Vianello, dedicatosi agli studi classici e alla successiva laurea in filosofia, mosso da infinito entusiasmo e passione per il teatro, ha concepito e diretto numerose opere ed è diventato uno stimato autore di testi di trasmissioni televisione Rai. La sua più matura realizzazione è rappresentata proprio da Il progetto di Bach e Mozart (regia Adriano Vianello e Donatella Massimilla, con Romeo Martel, Marco Di Stefano e Tanya Khabarova, musiche di Antonio Ferdinando Di Stefano), che lo ha portato alla vittoria ex-aequo del “Premio IDI” nel 1997.
Ad Adriano Vianello è stata dedicata l’edizione 2009 del festival “Così vicino così lontano”. Il libro “Il progetto di Bach e Mozart” è attualmente disponibile in tutte le librerie e su Facebook.

Torna al Programma 2011

Salva nei preferiti il permalink. Commenti disabilitati

Commenti disabilitati.